La Petite Robe. P|E 2010

“Una rosa è una rosa è una rosa” scriveva Gertrude Stein. Non avrebbe mai potuto scrivere: “un vestito è un vestito”, perché gli abiti non sono un a solo, ma un tutto con chi l’indossa. La rosa sparge il suo profumo, un abito dissemina la personalità di chi lo indossa. Di questi tempi omologati, in cui tutte sono uguali a tutte, esiste un niente, una buccia, leggera, di tutti i colori dell’arcobaleno, che indossato sprigiona carattere, vizi, capricci e virtù di chi l’indossa. Semplice, innocuo, pericolosamente sexy a seconda di come viene portato eccolo il passe-partout di ogni temperamento femminile: “Chiara Boni La Petite Robe”. È morbido, leggero da portare addosso e da portare appresso eppure quella buccia, lieve, che copre, scopre, esalta il corpo è lo strumento, più impalpabile, per esaltare la propria personalità. Lina Sotis
Chiara Boni presenta la collezione P|E 2010 con un video ispirato ad "Alice nel Paese delle Meraviglie".

Seguici su Instagram
@lapetiterobemi

Newsletter

Iscriviti alla nostra mailing list!
Riceverai in anteprima tutte le novità de La Petite Robe.